Un'occasione per avvicinare bambini e ragazzi al mondo dell'informatica in maniera divertente, attraverso un concorso a squadre non competitivo, che presenta piccoli giochi ispirati a reali problemi di natura informatica.

I giochi Bebras possono essere affrontati senza alcuna conoscenza specifica, e diventare lo stimolo per successivi approfondimenti individuali o di classe.

Il Bebras dell'Informatica si svolge a novembre (quest'anno da lunedì 12 a venerdì 16 novembre 2018), in concomitanza con le analoghe edizioni nel resto del mondo. La gara si svolge online, dura al massimo 45 minuti e ciascun istituto può scegliere il giorno e l'orario di inizio per le varie squadre.

La partecipazione è gratuita e richiede solo la registrazione via web di un insegnante referente, che si occuperà di iscrivere le squadre (entro il 5 novembre) e di sorvegliare lo svolgimento delle gare nel proprio istituto. Il giorno della gara ciascuna squadra, formata da 4 allievi, dovrà collegarsi alla piattaforma Bebras, tramite browser e usando le proprie credenziali riservate.

I partecipanti sono divisi in categorie in base alla classe di appartenenza:

  • KiloBebras: alunni delle scuole primarie [8-10 anni circa]
  • MegaBebras: alunni delle classi prima e seconda delle scuole secondarie di primo grado [10-12 anni circa]
  • GigaBebras: alunni delle classi terze delle scuole secondarie di primo grado [12-13 anni circa]
  • TeraBebras: alunni del biennio delle scuole secondarie di secondo grado [13-15 anni circa]
  • PetaBebras: alunni del triennio delle scuole secondarie di secondo grado [15-18 anni circa]

La piattaforma per gli studenti è raggiungibile all'indirizzo web

http://bebras.it/students

L’istituzione scolastica ha attivato ed organizzato un corso di Formazione interna, rivolto all’Animatore digitale al Team e allo Snodo, sui temi del PNSD riguardo le seguenti tematiche:“GOOGLE – GOOGLE SUITE” che si propone come obiettivo la creazione di documenti, la comunicazione e la condivisione degli stessi.

Gli incontri si terranno presso la scuola primaria sita in via Merlini, 8

 1-8-15-22 e 29/10/2018.

Allegati:
Scarica questo file (MODULI GOOGLE.pdf)MODULI GOOGLE.pdf[ ]862 kB

La mente dei nativi digitali

ottobre - novembre 2018 ore 16,45 - 19,15

piazza Sonnino, 13 - Roma

L’utilizzo pervasivo delle tecnologie digitali ha influenze nella vita di tutti e in particolare può determinare profondi cambiamenti nei processi di conoscenza e nelle relazioni affettive di bambini e adolescenti.
La complessità della rivoluzione in atto, determinata dalle tecnologie intellettuali, richiede una attenta riflessione da parte del mondo della cultura. In primo luogo nel mondo della scuola si dovrebbero avere idee chiare rispetto alle reali possibilità di tali tecnologie, che costituiscono un sostegno didattico irrinunciabile, per cui è necessario riconoscere gli eventuali rischi per una sana crescita cognitiva e affettiva di bambini e adolescenti.

Allegati:
Scarica questo file (la mente dei nativi digitali.zip)la mente dei nativi digitali.zip[ ]106 kB
Allegati:
Scarica questo file (TESTO_EMAIL5737990.pdf)TESTO_EMAIL5737990.pdf[ L'Università Sapienza Unitelma e AIDR presentano 1° Corso per Web Community Manager]24 kB

PREMIO NAZIONALE II° EDIZIONE

“CODEX PURPUREUS ROSSANENSIS”

 -PATRIMONIO UNESCO-

ideato dall’Associazione di Promozione Sociale Futuro Digitale e l’Arcidiocesi di Rossano-Cariati, in collaborazione con l’Associazione “Insieme per Camminare” e con il patrocinio della BCC Mediocrati.

Il Premio è rivolto agli studenti degli istituti di istruzione primaria, secondaria di primo e secondo grado italiani, statali e paritari, e italiani all’estero, incluse le sezioni italiane presso scuole straniere

OBIETTIVI DEL PREMIO:

  • Dare la possibilità ai giovani studenti di approfondire la conoscenza di un bene Unesco e farsi promotori culturali dei valori che esso trasmette.
  • Rafforzare il contributo del patrimonio culturale dell’Europa alla società e all’economia attraverso la capacità di sostenere i settori culturali e creativi, promuovendo lo sviluppo e il turismo sostenibili.
  • Accrescere la visione della cultura quale strumento in grado di favorire il dialogo e le relazioni interpersonali.
  • Stimolare la creatività e migliorare le conoscenze linguistiche, multimediali e culturali.
  • Favorire la conoscenza e la diffusione della cultura e delle sue origini come salvaguardia del patrimonio identitario europeo.

➡ ORGANISMI PARTECIPANTI

Possono partecipare le classi delle scuole primarie, gli studenti in forma individuale delle scuole secondarie di 1° grado e gruppi di studenti delle scuole secondarie di 2° grado appartenenti allo stesso istituto. Potranno essere presentate soltanto opere inedite non premiate in altri concorsi o precedenti edizioni del premio. Per ciascuna categoria di partecipanti è stato predefinito un ambito di lavoro:

  1. Digital Story Telling: Le classi delle scuole primarie dovranno presentare elaborati narrativi e artistici multimediali costituiti da molteplici elementi di vario formato (video, audio, immagini, disegni, creazioni artistiche, testi, mappe, ecc.). Gli elaborati multimediali dovranno essere della durata massima di 3 minuti e la dimensione di 20 MB. Si precisa che i lavori verranno pubblicati sul web e che pertanto non dovranno contenere foto dei bambini; qualora volessero essere inserite foto dei minori, è obbligatorio ottenere la liberatoria firmata da parte dei genitori.
  2. Opere letterarie: gli studenti delle scuole secondarie di 1° grado dovranno presentare articoli, saggi, racconti, poesie, in lingua italiana fino ad un massimo di 3 pagine dattiloscritte in formato word, carattere “Arial”, dimensione del carattere n° 12;
  3. Cortometraggi: i gruppi di lavoro delle scuole secondarie di 2° grado dovranno presentare elaborati audio visivi in lingua inglese la cui durata non potrà essere superiore ai 3 minuti e la dimensione non potrà superare i 20 mega.

Il materiale pervenuto non verrà restituito e sarà conservato nella sede e presso gli archivi di Futuro Digitale.

Saranno considerati vincitori gli elaborati che otterranno il maggior numero di: “mi piace” sulla pagina Facebook, sommato al numero di condivisioni raggiunto dal video pubblicato sul canale youtube di Futuro Digitale dedicato al Premio Nazionale, sommato al punteggio assegnato dalla commissione.

A parità di punteggio, verrà considerato vincitore il lavoro presentato per primo.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE E REGOLAMENTO

Sarà possibile inviare gli elaborati a partire dal 25 gennaio fino all’ 25 marzo 2018.

 

I docenti per inviare elaborati dovranno rivolgersi all'animatore digitale e al team dell'animazione.